Cura del piede





 ALLA BASE DEL BENESSERE


Nel corso della nostra vita i nostri piedi percorrono una distanza pari a circa 160.000 km, l’equivalente di quasi
 6.000 passi al giorno, un tragitto che corrisponde a tre giri intorno alla terra!

I nostri piedi ci sostengono durante tutto l’arco della nostra vita, sono le nostre colonne portanti, sulle qualicontare in ogni momento. Ci mantengono in equilibrio e ci permettono di spostarci: in poche parole, sono le basi per il nostro benessere.

La maggior parte di noi però non conosce a fondo i propri piedi e spesso pretende troppo da loro.

Calzature a forma di piede danno sostegno là dove necessario, aiutando i nostri piedi a compiere le loro attività giornaliere.







 CAMMINARE NATURALE
LIBERIAMO I PIEDI


Siamo nati per camminare scalzi. Camminare senza scarpe è sano sia per i muscoli che per le articolazioni, inoltre si stimola l’apparato circolatorio e si rinforzano i sistemi naturali di difesa dell’organismo.

Camminando scalzi teniamo in allenamento i piedi, aumentandone forza, mobilità e agilità.

Chi cammina scalzo riduce il rischio di lesioni e contribuisce a migliorare le posizioni errate dei piedi che possono causare disturbi alla schiena e alle ginocchia.







 UN LETTO PER IL PIEDE TUTTO
NATURALE


Non a caso ricorda l’impronta lasciata nella sabbia da un piede sano: nello sviluppare il prototipo del famoso Blaues Fußbett® Karl Birkenstock e i suoi nonni si sono affidati alla natura.

Il risultato è un plantare anatomico che segue le forme del piede alla perfezione e permette di distribuire il peso del corpo in modo uniforme su tutta la pianta.






 BUONI CONSIGLI PER IL BENESSERE
DEI PIEDI


I nostri piedi meritano cura e scrupolosa attenzione in fatto d’igiene.


Quando camminiamo a piedi nudi occorre eliminare ogni traccia di polvere, terra, sabbia o quant’altro possa essersi attaccato alla pelle, soprattutto negli interstizi tra le dita e sotto le unghie. Quando il piede viene protetto con calze e scarpe, l’igiene deve essere non meno scrupolosa.

Le secrezioni di sudore e di sebo, anche se sono perfettamente fisiologiche possono, se ristagnano a lungo, causare irritazioni, pelle screpolata e predisporre ad altri disturbi ancor più fastidiosi come la micosi o il piede d’atleta.




Caricamento
Caricamento